Economia
  1. ANSA.it
  2. Economia
  3. Risparmio & Investimenti
  4. Intesa si rafforza in Svizzera,a Reyl il 40% di 1875 Finance

Intesa si rafforza in Svizzera,a Reyl il 40% di 1875 Finance

Con via libera delle autorità vigilanza finalizzata operazione

(ANSA) - MILANO, 11 GEN - Reyl & Cie, il gruppo bancario svizzero diversificato controllato dal maggio 2021 da Fideuram - Intesa Sanpaolo Private Banking, ha finalizzato l'acquisizione della quota del 40% di 1875 Finance, multifamily office e gestore patrimoniale indipendente per clienti privati con sede a Ginevra. L'Autorità federale di vigilanza sui mercati finanziari (Finma) e la Commission de surveillance du secteur financier (Cssf) in Lussemburgo hanno infatti approvato la partnership strategica tra le due società sottoscritte ad agosto 2021.
    La partnership permetterà a Reyl & Cie e 1875 Finance di "creare sinergie di reddito e opportunità di sviluppo trasversali", è spiegato in una nota. Le società intendono svolgere un ruolo attivo nell'accelerare il consolidamento del settore dei gestori patrimoniali in Svizzera. I cofondatori Olivier Bizon, Paul Kohler, Aksel Azrac e Jacques-Antoine Ormond mantengono congiuntamente il controllo di 1875 Finance con una quota del 60% e continuano l'impegno per lo sviluppo della società.
    "Siamo entusiasti della finalizzazione di questa partnership strategica con 1875 Finance, leader di grande qualità con una mentalità imprenditoriale condivisa, un team di prim'ordine e valori comuni", afferma François Reyl, ceo del Gruppo Reyl.
    "Siamo lieti di dare il benvenuto a Reyl come nostro nuovo azionista, nell'ambito di un accordo che apre le porte a uno sviluppo sia a livello organico che tramite acquisizioni in Svizzera e all'estero", sostiene Paul Kohler, ceo e socio fondatore di 1875 Finance, insieme a Olivier Bizon (Presidente), Aksel Azrac e Jacques-Antoine Ormond. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video Economia




        Modifica consenso Cookie