Economia

COMUNICATO STAMPA - Responsabilità editoriale di Business Wire

I nuovi dati raccolti da Conviva rivelano in che modo i consumatori scoprono contenuti in streaming e le implicazioni per i publisher

“Stato dello streaming: scoperta di contenuti” esamina i modi in cui i social media, la pubblicità, i publisher e le raccomandazioni di coetanei influiscono sulle scelte dei consumatori

Business Wire

Conviva, il cloud basato sull’intelligence per lo streaming di contenuti mediatici, ha pubblicato oggi la relazione “Stato dello streaming: scoperta di contenuti” 2021 in cui si rivela come i consumatori trovano nuovi contenuti in streaming da guardare. Secondo la relazione, i contenuti visualizzati in streaming per la prima volta vengono scoperti in quattro principali modi: passaparola (59%), pubblicità (52%), social media (49%) e raccomandazione di servizi di streaming (43%).

questo comunicato stampa include contenuti multimediali. Visualizzare l’intero comunicato qui: https://www.businesswire.com/news/home/20210921006019/it/

Conviva's State of Streaming Content Discovery (Graphic: Business Wire)

Conviva's State of Streaming Content Discovery (Graphic: Business Wire)

“Dato l’enorme volume di contenuti in streaming disponibili al giorno d’oggi, connettere gli utenti a contenuti che non solo destino il loro interesse ma che siano sufficientemente pertinenti da indurli a tornare per consumarne altri sia un’importante sfida per i publisher che ambiscono ad identificare e attirare nuovi segmenti di pubblico” ha dichiarato Keith Zubchevich, Amministratore delegato di Conviva.

Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua di partenza, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo in lingua originale, che è l'unico giuridicamente valido.

Paula Winkel, pr@conviva.com

Permalink: http://www.businesswire.com/news/home/20210921006019/it

COMUNICATO STAMPA - Responsabilità editoriale di Business Wire

Video Economia



Vai al sito: Who's Who

Modifica consenso Cookie