Economia
  1. ANSA.it
  2. Economia
  3. Borsa: Europa fiacca in attesa del rialzo Fed, Milano -0,35%

Borsa: Europa fiacca in attesa del rialzo Fed, Milano -0,35%

Futures Usa contrastati, indice Pmi Germania peggio di stime

Borse europee fiacche al traguardo di metà seduta, con i futures Usa in lieve rialzo nel giorno in cui la Fed decide sui tassi, con un probabile rialzo dello 0,5%, il maggiore da 22 anni a questa parte. Milano cede lo 0,35%, in linea con Madrid (-0,3%), Perdono leggermente di più Londra (-0,53%) e Parigi (-0,47%), mentre Francoforte limita il calo allo 0,15%. Si riduce la tensione sui titoli di stato, con il differenziale tra Btp e Bund tedeschi in rialzo a 192,1 punti ma il rendimento annuo decennale in crescita di soli 0,9 punti al 2,88%. Contrastati gli indici Pmi italiano (54,5 punti), in rialzo, tedesco (54,3 punti), in calo oltre le stime, e dell'Eurozona (57,7 punti), in linea con le attese. In calo oltre le attese le vendite al dettaglio europee in marzo (-0,4% mensile e -0,8% annuo). Dagli Usa, oltre alla citata decisione della Fed sui tassi, sono in arrivo l'indice Pmi composito, gli indici Ism manifatturieri e le scorte settimanali di greggio, che amplia il rialzo (+3,9% a 106,36 dollari al barile) insieme all'oro (+0,6% a 1.869 dollari l'oncia) e al gas (+7% a 106,4 euro al MWh ad Amsterdam). Riducono il rialzo i petroliferi Bp (+0,4%),fresco di trimestrale in rosso, Shell (+0,65%), TotalEnergies (+0,73%) ed Eni (+0,19%). Tiene Bnp (+0,66%), che ha diffuso ieri la trimestrale, mentre Credit Agricole (+0,34%) la diffonde oggi. Attese domani quella di Unicredit (-0,13%) e Banco Bpm (-1,71%), venerdì quella di Intesa (-0,36%) e lunedì prossimo 9 maggio quella di Bper (-1,1%). Attesa per i conti trimerstrali di Bmw (+0,34%), che li diffonderà domani insieme a Stellantis (+0,42%), mentre Volkswagen (-0,44%) ha confermato i preliminari dello scorso 14 aprile. Attesi per oggi quelli di Ferrari (-1,03%). In ordine sparso i produttori di microchip: invariata Stm, cauta Asml (+0,09%), fa meglio Infineon (+0,35%), corre Nordic Semiconductor (+3,23%) e frena Ams-Osram (-0,95%), dopo la trimestrale peggiore delle stime. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video Economia



      Vai al sito: Who's Who

      Modifica consenso Cookie