Economia
  1. ANSA.it
  2. Economia
  3. Borsa: Milano positiva (+0,3%), giù petroliferi e utility

Borsa: Milano positiva (+0,3%), giù petroliferi e utility

Bene alcune banche e le auto, corrono Stm e Diasorin, bene Exor

(ANSA) - MILANO, 28 OTT - Prosegue positiva Piazza Affari (+0,3%), con i dati Istat che rivelano un calo della fiducia dei consumatori a ottobre, mentre sale quella delle imprese. In cima al listino principale i semiconduttori con Stm (+4,9%) dopo i conti e tra i farmaceutici Diasorin (+4,8%). Forte Amplifon (+2,5%). In netto rialzo Exor (+1,7%), che ha visto anche un breve stop delle contrattazioni al rialzo e che già a inizio settimana aveva visto salire le quotazioni, sulla scia di nuove voci sulla ripresa della trattativa con Covea per la cessione di PartneRe. Bene tra le auto Stellantis (+0,2%) e Ferrari (+1,3%).
    Giù Cnh (-0,9%).
    Tra le banche, con lo spread Btp-Bund a 116,6 punti e il rendimento del decennale italiano all'1%, bene Unicredit con i conti, ma anche Bper (+0,8%), mentre sono in rosso Intesa (-0,6%), Fineco (-0,7%) e Banco Bpm (-0,9%). In calo Mediobanca (-0,5%) il giorno dopo i conti. In fondo al listino principale Saipem (-8%) con la trimestrale e vanno male anche gli altri petroliferi, dall'impiantistica di Tenaris (-1,9%) a Eni (-1%), col greggio in calo (-1,4%) a 81,5 dollari al barile e il brent a 83,5 dollari. In deciso calo Tim (-4,8%), col taglio delle stime fino al 2023 e utili del terzo trimestre leggermente sotto le attese degli analisti. Male le utility, da A2a (-2,5%) a Italgas (-1,7%), il giorno dopo- i conti. In calo Poste (-0,8%).
    Tra i titoli a minore capitalizzazione sprint di Gvs (+9,5%), e nuovo tonfo di Eprice (-6,8%). (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video Economia



        Vai al sito: Who's Who

        Modifica consenso Cookie