Economia

Ue,avanti infrazione contro Italia su concessioni autostrade

Due mesi per rispondere, o parte deferimento alla Corte

La Commissione europea ha deciso di inviare una lettera di messa in mora all'Italia per garantire la corretta attuazione delle norme dell'Ue in materia di appalti pubblici e contratti di concessione. L'Italia ha infatti prorogato la durata delle concessioni autostradali senza l'avvio di procedure di gara.
    Secondo il diritto dell'Ue, la proroga di un contratto di concessione equivale a una nuova concessione, che può essere aggiudicata solo mediante una procedura di gara. L'Italia ora ha due mesi per rispondere alla Commissione, oppure Bruxelles può deferirla alla Corte di giustizia dell'Ue. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video Economia



      Vai al sito: Who's Who

      Modifica consenso Cookie