Economia

Borsa: Europa avanza con banche centrali, Milano +1,1%

A Piazza Affari bene banche e assicurazioni.Euro sale su dollaro

(ANSA) - MILANO, 23 SET - Le Borse europee avanzano ancora dopo le decisioni della Fed e le indicazioni contenute nel bollettino della Bce. I mercati scommettono su una ripresa economica forte e riprendono la corsa dopo i cali di inizio settimana. Si allenta anche la tensione dopo che il colosso immobiliare Evergrande ha annunciato che pagherà gli interessi sulle emissioni. Sul fronte valutario l'euro sul dollaro sale a 1,1731 a Londra.
    L'indice Stoxx 600 avanza dell'1,1%. Marciano in netto rialzo Parigi e Milano (+1,1%), Francoforte (+1%), Madrid (+0,9%) e Londra (+0,4%), quest'ultima in vista delle decisioni della BoE.
    I principali listini sono sostenuti dall'informatica (+2%), dall'automotive (+1,7%) e dalla finanza (+1,2%). Fari puntati sulle materie prime con l'oro che scende a 1.771 dollari l'oncia (-0,21%) mentre l'argento sale a 22,82 dollari l'oncia (+0,33%).
    In rialzo del 4% il minerale di ferro. Poco mosso il petrolio con il Wti che si attesta a 72,28 dollari al barile e il Brent a 76,31 dollari.
    A Piazza Affari prosegue la corsa di Banca Mediolanum (+2,4%), Enel (+2,2%), Amplifon (+2%). Si mette in mostra anche Mediaset (+2,3%) mentre è piatta Tim (-0,08%). Bene le banche con Unicredit (+1,4%), Intesa e Banco Bpm (+1,3%), Mps (+1,2%) e Bper (+1,1%). In luce anche le assicurazioni con Unipol (+1,9%) e Generali (+1,1%).
    In controtendenza rispetto al listino Carige (-1,6%) e Tenaris (-0,8%). Poco mossa Eni (-0,04%). (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video Economia



        Vai al sito: Who's Who

        Modifica consenso Cookie