Economia

Fed, apre al 'tapering'. Stima pil Usa +5,9% nel 2021

Nel 2022 si prevede aumento dei tassi di interesse

Un rallentamento della velocità degli acquisti di bond potrebbe essere garantita a breve. Lo afferma la Fed al termine della due giorni di riunione, aprendo di fatto al tapering. La banca prevede che l'economia americana crescerà del 5,9% quest'anno, per poi rallentare al 3,8% nel 2022 e al 2,5% nel 2023. Nel 2021 l'inflazione è attesa al 4,2% e poi al 2,2% per il prossimo anno e quello successivo. Il tasso di disoccupazione è stimato al 4,8% nel 2021, per poi calare al 3,8% nel 2022 e al 3,5% nel 2023. La maggior parte dei membri del Fomc prevede un aumento dei tassi di interesse nel 2022. E' quanto emerge dai dot-plot, le tabelle allegate al comunicato finale diffuso al termine della due giorni di riunione. Sei membri prevedono un aumento dei tassi il prossimo anno, mentre tre stimano che i ritocchi al rialzo saranno due. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video Economia



      Vai al sito: Who's Who

      Modifica consenso Cookie