Economia

Borsa: Europa pesante con banche e auto, Milano -2,1%

Scivola energia con prezzo petrolio. Giù euro su dollaro

(ANSA) - MILANO, 20 SET - Le Borse europee proseguono pesanti in vista della riunione di mercoledì della Fed e con i timori di un contagio finanziario del gruppo cinese Evergrande. Gli investitori temono un rallentamento del sostegno all'economia da parte della banca centrale statunitense con una riduzione degli acquisti di titoli. Sullo sfondo l'andamento dei prezzi delle materie prime con il petrolio in calo. Sul fronte valutario l'euro sul dollaro scende a 1,1702.
    L'indice d'area stoxx 600 cede l'1,8%. Raffica di vendite a Francoforte e Milano (-2,1%), Parigi (-2%), Londra (-1,6%) e Madrid (-1,7%). Andamento negativo per le banche (-3,1%) e le assicurazioni (-2,9%). Male anche le auto (-3,3%) con Volkswagen (-4,2%) e Porsche (-5%). Seduta da dimenticare anche per l'energia (-2,1%) dove scivolano Total (-2,1%) e Shell (-2,2%).
    A Piazza Affari pesante Eni (-4,9%), con lo stacco della cedola, e Stellantis (-4,2%). Male anche le banche con Banco Bpm (-3,8%), Bper (-3,5%) e Unicredit (-3,4%). (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video Economia



      Vai al sito: Who's Who

      Modifica consenso Cookie