Economia

Cina: rallenta produzione industriale ad agosto, a +5,3%

Pesano variante Delta, materie prime e problemi catena forniture

(ANSA) - PECHINO, 15 SET - La produzione Industriale in Cina ha segnato un brusco rallentamento al 5,3% annuo, contro il 6,4% di luglio e il 5,8% atteso dagli analisti, attestandosi ai minimi da luglio 2020 a causa dei focolai di variante Delta, dei costi delle materie prime e dei problemi legati alle strozzature nella catena delle forniture.
    La crescita economica sta perdendo slancio e in base ai dati diffusi dall'Ufficio nazionale di statistica, la produzione si è contratta in settori come il tessile (-2,5% contro il -1,0% di luglio) e i materiali ferrosi (-5,3% contro 2,6%). Nei primi otto mesi del 2021 la produzione industriale ha segnato un rialzo annuo del 13,1%. (ANSA).
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video Economia



    Vai al sito: Who's Who

    Modifica consenso Cookie