Economia

Borsa: Milano in calo (-0,9%), male le banche

Guadagnano le auto e alcuni petroliferi

(ANSA) - MILANO, 15 SET - Prosegue accentuando il calo Piazza Affari (-0,9%), con i pesi maggiori nel settore energia, con Enel (-4,9%), con le questioni legate ai prezzi dell'elettricità, e le utility in linea. Male il lusso che continua ad arretrare, con esempio Moncler (-4,7%), Cucinelli (-2,8%) e Ferragamo (-1,8%). Prese di beneficio per Amplifon (-1,6%). In rosso le banche, con lo spread a 99 punti, a iniziare da Unicredit (-2,1%9, per continuare con Banco Bpm, Bper (-0,7%), Intesa (-0,5%). Sempre in controtendenza Fineco (+1,2%), piatta Mps (+0,09%). Bene le auto, con Stellantis (+1,7%) , i semiconduttori, con Stm (+1%), Poste (+0,9%). In rialzo Mediobanca (+1,3%) e Generali (+0,9%), il giorno dopo la riunione dei consiglieri non esecutivi, che si sono espressi a maggioranza per un rinnovo del mandato all'attuale ceo, Philippe Donnet. Tra i petroiferi bene Eni (+0,8%) e ancora meglio nell'impiantistica Tenaris (+1,4%), piatta Saipem.
    Tra i titoli a minore capitalizzazione sprint di Gas Plus (+9,9%), Sesa (+5,2%) e Illimity (+4,5%). Tonfo per Titanmet (-7,4%) e Eukedos (-5%). (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video Economia



        Vai al sito: Who's Who

        Modifica consenso Cookie