Economia

Borsa: Milano cede lo 0,5% con Enel, Moncler e Autogrill

Inverte rotta anche Mediaset, continua buon passo Stellantis

(ANSA) - MILANO, 15 SET - La Borsa di Milano si indebolisce ulteriormente con il Ftse Mib che cede lo 0,5% a 25.899 punti.
    Mentre lo spread tra Btp e Bund si avvicina a 101 punti con il rendimento del decennale italiano che sale allo 0,66 per cento.
    Sotto pressione Enel (-3,7%) su cui incide la decisione del governo spagnolo di presentare il piano per la riduzione dei prezzi dell`elettricità ai consumatori finali, a valle dell`incremento dei costi delle commodities.
    Tra i titoli in frenata anche Moncler (-4,25%) e Autogrill (-3%), quest'ultima su indiscrezione di stampa secondo cui il gruppo sarebbe al lavoro su un piano di rifinanziamento del debito da 1 miliardo. Male ancora Amplifon che di recente ha indicato le linee strategiche al 2023 e confermato la guidance su quest'anno. E ha invertito la rotta Mediaset (-1,3%) dopo un avvio in evidenza in scia alla semestrale.
    Sul versante opposto è in luce Stellantis (+2%), seguita da Stm (+1,8%) .Mediobanca sale invece dell'1,49% e Generali dello 0,82% all'indomani della riunione dei consiglieri non esecutivi del Leone di Trieste che si sono espressi a maggioranza per un rinnovo del mandato all'attuale ceo Philippe Donnet. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video Economia



        Vai al sito: Who's Who

        Modifica consenso Cookie