Economia

Alibaba: Ft, Cina progetta spezzatino Alipay

Puntano ad app separata per attività prestito

Alipay, la superapp per i pagamenti e i servizi finanziari di Alibaba da oltre 1 miliardo di utenti, sarà smembrata nella più visibile ristrutturazione del gruppo Ant Financial.
    Le autorità cinesi, ha riportato domenica il Financial Times, puntano a creare un'app separata per l'attività di prestito altamente redditizia, nella ristrutturazione più visibile del gigante fintech. I regolatori hanno già ordinato ad Ant di separare il back-end delle sue due attività di prestito, Huabei (simile a una carta di credito tradizionale) e Jiebei (che concede piccoli prestiti non garantiti), dal resto delle sue offerte finanziarie, coinvolgendo azionisti esterni. Ora, l'ultima indicazione che che Pechino vuole che le due aziende siano suddivise in un'app indipendente.
    Il piano vedrà anche Ant trasferire i dati degli utenti che sono alla base delle sue decisioni di prestito a una nuova joint-venture per il punteggio del credito che sarà in parte di proprietà statale, secondo fonti vicine al dossier, sulla base della considerazione che la leadership comunista ritiene che "il potere di monopolio delle big tech derivi dal loro controllo dei dati".
    La mossa potrebbe rallentare l'attività di prestito di Ant, con l'enorme crescita di Huabei e Jiebei che aveva parzialmente alimentato la prevista Ipo da 35 miliardi di dollari, naufragata su volontà delle autorità cinesi a inizio novembre 2020, a 48 ore dall'esordio dei titoli alle Borse di Shanghai e Hong Kong.

   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video Economia



      Vai al sito: Who's Who

      Modifica consenso Cookie