Economia

Banche: Gros Pietro, c'è spazio in Italia per terzo soggetto

Unicredit-Mps? Lasciamo lavorare chi ci sta lavorando

(ANSA) - CERNOBBIO, 03 SET - Il presidente di Intesa Sanpaolo Gian Maria Gros Pietro vede in Italia "spazio per almeno una terza grande banca italiana, con azionariato italiano". Lo ha detto a margine del Workshop Ambrosetti di Cernobbio spiegando che "in generale possiamo dire che in Italia ci sono già due grandi banche, Unicredit e Intesa Sanpaolo, e non dimentichiamoci che ci sono altre grandi banche che sono presenti in Italia e che non sono ad azionariato italiano, Bnp-Paribas e Credit Agricole". A suo avviso "non c'è problema di concorrenza in Italia perché ci sono concorrenti forti italiani e non italiani, ma se i concorrenti italiani sono almeno tre e saranno forti, sicuramente quelli che ci guadagneranno saranno i clienti, perché la concorrenza rende tutti più efficienti". "Noi - ha concluso - saremo contenti, perché essere più efficienti ci aiuterà a far concorrenza in Europa".
    "Lasciamo lavorare quelli che ci stanno lavorando, che sono tanti". Così Gian Maria Gros-Pietro, presidente del Consiglio di Amministrazione di Intesa Sanpaolo a margine del Forum Ambrosetti risponde alla domanda se auspica la chiusura della trattativa tra Unicredit e il Tesoro per la fusione con Mps.
    (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video Economia

        Ultima ora



        Vai al sito: Who's Who

        Modifica consenso Cookie