Economia

Credit Suisse: nuove perdite per Archegos, utile -78%

Nuovi accantonamenti per 594 milioni di franchi

Credit Suisse paga, anche nel secondo trimestre, gli effetti dei casi Archegos e Greensill.
    L'utile netto si è attestato a 253 milioni di franchi, in flessione del 78% rispetto dello stesso periodo 2020. Il risultato ante imposte è sceso del 48% su base annua a 813 milioni di franchi. L'investment bank ha riportato perdite per 76 milioni di franchi. La anca svizzera ha appostato 594 milioni di franchi di ulteriori accantonamenti in relazione alle perdite generate dal collasso dell'hedge fund Archegos. (ANSA).
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video Economia



    Vai al sito: Who's Who

    Modifica consenso Cookie