Economia

Fed lascia invariati i tassi di interesse fra 0 e 0,25%

Powell, agiremo se inflazione resta troppo alta

La Fed lascia invariati i tassi di interesse. Il costo del denaro resta fermo fra lo 0 e lo 0,25%.
    L'economia americana ha compiuto progressi verso gli obiettivi della Fed, afferma la banca centrale al termine della due giorni di riunione, sottolineando che l'inflazione è salita riflettendo in gran parte fattori transitori.
   I rischi all'outlook restano anche se i dati mostrano che l'economia ha continuato a rafforzarsi, afferma la Fed . "I settori più duramente colpiti dalla pandemia stanno mostrando miglioramenti ma non si sono completamente ripresi", aggiunge la Fed precisando che l'andamento dell'economia "dipende dal virus. I progressi sulle vaccinazioni continueranno probabilmente a ridurre gli effetti della crisi sanitaria sull'economia, ma i rischi all'outlook restano".

"La Fed ha deciso di mantenere i tassi vicini allo zero e il suo piano di acquisti. Misure che assicurano un sostegno all'economia". Lo afferma il presidente della Fed Jerome Powell, sottolineando che le "condizioni del mercato del lavoro sono migliorate, ma la strada è ancora lunga".

L'inflazione resterà elevata prima di iniziare a scendere, afferma Powell e sottolinea che la Fed agirà se l'inflazione resta troppo alta.

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video Economia



      Vai al sito: Who's Who

      Modifica consenso Cookie