Economia

Borsa:Milano allunga (+1,7%), bene Stm, Leonardo e Unicredit

Spread sotto i 110 punti, sprint Mps, bene Mediobanca e Generali

(ANSA) - MILANO, 21 LUG - Piazza Affari accelera a metà mattinata (Ftse Mib +1,7% a 24.520 punti) riportandosi sopra quota 24.500 punti, con lo spread in lieve calo a 109,4 punti.
    In rialzo di 1,4 punti, meno che nel resto d'Europa, il rendimento dei Btp decennali allo 0,698%. In luce Stm (+3%) insieme ai rivali europei dopo la richiesta di Apple ai fornitori di incrementare la produzione di iPhone. Bene Leonardo (+2,9%), Pirelli (+2,5%) e Stellantis (+1,97%). In campo bancario corre Unicredit (+2,8%), seguita da Mediobanca (+1,7%), inizialmente piatta, all'indomani del rafforzamento di Caltagirone (-0,97%), salito fino al 2,88%, ma con opzioni per un altro 2,17%, che lo portano sopra al 5%. Bene anche Generali (+1,7%). Acquisti su Banco Bpm (+2,01%) e Intesa (+1,8%), più cauta invece Bper (+0,61%), sprint di Mps (+4,75%), tra scambi fiume per 2,6 milioni di pezzi, pari a 3 volte il volume di una normale seduta.
    Un evidenza Tim (+1,87%), che ha recentemente rialzato le stime sul 2022, abbassando quelle sull'anno in corso, mentre accelera Eni (+1,5%) insieme alle quotazioni del greggio (Wti +1,07% a 67,91 dollari). Poco mossa Saipem (+0,4%), sprint di Maire Technimont (+5,44%), con nuovi ordini per 92 milioni di dollari (78,13 milioni di euro). Tra i titoli a minor capitalizzazione corre Bialetti (+6,17%), sotto pressione invece Netweek (-2,89%). (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video Economia



        Vai al sito: Who's Who

        Modifica consenso Cookie