Economia

Borsa: Milano scivola come Europa,pesano energia e banche

Timori per la variante delta. Lo spread Btp-Bund a 107 punti

 La Borsa di Milano (-2,2%) scivola appesantita da banche e energia. Piazza Affari, in linea con gli altri listini del Vecchio continente, risente dei timori per l'aumento dei contagi della variante del coronavirus ed il calo del prezzo del petrolio. Lo spread tra Btp e Bund sale a 107 punti base, con il rendimento del decennale italiano allo 0,7%.
    In calo di oltre l'1% gli altri listini del Vecchio continente. L'indice d'area stoxx 600 cede l'1,33%. In flessione Londra (-1,36%), Parigi (-1,41%), Francoforte (-1,29%) e Madrid (-1,6%). Sui mercati pesa il calo delle banche (-1,2%), l'energia (-1,4%) e le auto (-1,8%).
    A Piazza Affari soffre Enel (-3,5%), con lo stacco della cedola. Male anche Bper (-3,4%), Leonardo (-3,1%), Pirelli (-3%). In rosso Tim (-2,9%), nel giorno in cui ha aggiornato la guidance. Tra i titoli legati al petrolio male Saipem (-2,2%), Eni (-2%) e Tenaris (-1,2%). In flessione Mediaset (-2%) che risente dello stacco del dividendo. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video Economia



        Vai al sito: Who's Who

        Modifica consenso Cookie