Economia

Lavoro: Bombardieri,dal primo luglio rischio bomba sociale

Leader Uil a manifestazione nazionale 'Ripartiamo'

(ANSA) - BARI, 26 GIU - "Bisogna fare attenzione, ci sono crisi e situazioni che rischiano di esplodere, dobbiamo evitare che questo diventi una bomba sociale a partire dal 1 luglio". Lo ha detto il segretario generale della Uil, Pier Paolo Bombardieri, a Bari per la mobilitazione nazionale "Ripartiamo, insieme" di Cgil Cisl Uil in tre piazze italiane (oltre Bari, Torino e Firenze).
    Il rischio di tensioni sociali "noi lo denunciamo da un po' di tempo - ha detto -, quando lo facciamo noi ci dicono che siamo dei terroristi, noi abbiamo, purtroppo o per fortuna, la capacità di ascoltare le persone che soffrono, che oggi vedono messo a rischio il loro futuro". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video Economia



        Vai al sito: Who's Who

        Modifica consenso Cookie