Economia

Poste colloca Bond ibrido da 800mln, forti ordini oltre 3mld

Ordini principalmente da Italia, Francia, Germania e Uk

(ANSA) - ROMA, 16 GIU - Poste Italiane S.p.A."ha lanciato oggi con successo la sua prima emissione obbligazionaria perpetua subordinata ibrida con periodo di "non-call" di 8 anni per investitori istituzionali, del valore nominale complessivo di 0,8 miliardi di euro". Le obbligazioni "collocate sul mercato internazionale degli Eurobond, hanno ricevuto una richiesta di sottoscrizione di circa 4 volte l'offerta, con ordini complessivi pari a oltre 3 miliardi di euro, principalmente da investitori in Francia, Italia, Germania e Regno Unito". Lo indica la società confermando, con una nota, quanto già anticipato oggi da fonti di mercato.
    "L'emissione della prima obbligazione ibrida - commenta la società - rende ancora più flessibile il profilo finanziario di Poste Italiane e contribuisce a rafforzare la struttura patrimoniale di Gruppo. L'emissione diversifica ulteriormente la base degli investitori, facendo leva sul successo ottenuto nella recente emissione del prestito obbligazionario senior unsecured del 2020". (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video Economia



      Vai al sito: Who's Who

      Modifica consenso Cookie