Economia

Borsa: Milano piatta (+0,02%), banche in ordine sparso

Bene i petroliferi, in rosso le auto, guadagni per le utility

(ANSA) - MILANO, 14 GIU - Prosegue piatta Piazza Affari (+0,02%), in linea con le altre principali Borse europee, con i future su Wall Street negativi, tranne il Nasdaq, comunque debole, alla vigilia della due giorni della Fed, con la riunione del Fomc, l'organismo che si occupa di mercati e politica monetaria. A Milano, con lo spread stabile intorno ai 103 punti base e il rendimento del decennale italiano in salita allo 0,76%, sono positive alcune banche, da Intesa (+0,5%) a Bper (+0,4%), mentre è piatta Unicredit (+0,06%) e sono negative Fineco (-0,3%), Banco Bpm (-0,6%) e Mps (-0,8%). Bene i petroliferi, da Saipem (+2%) a Eni (+1,4%), passando per l'impiantistica di Tenaris (+1,2%), col greggio in rialzo (wti +0,8%) a 71,4 dollari al barile, che non favorisce Pirelli (-0,7%). Pesante tra le auto Ferrari (-3,5%), male Stellantis (-1%) e con loro Exor (-1,3%). Non brilla Cnh (-0,8%). Tra i tutoli in rosso Azimut (-1,1%) e Campari (-0,7%).
    Guadagni per Amplifon (+2,6%) e tra le utility per Hera (+1,1%) e Terna (+1,3%). Bene Atlantia (+0,8%). Tra i titoli a minore capitalizzazione rally nei software di Exprivia (+9,7%) e guadagna molto The Italian Sea Group (+5,9%), a meno di una settimana dall'ingresso sul Mta. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video Economia



      Vai al sito: Who's Who

      Modifica consenso Cookie