Economia

Borsa: Asia senza scosse, giù ordini Germania, Tokyo +0,27%

Timori inflazione, effetto Yellen, futures deboli, occhi su Bce

(ANSA) - MILANO, 07 GIU - Si sono mosse senza scosse le principali borse di Asia e Pacifico nella prima seduta di una settimana che culmina con la riunione del direttivo della Bce.
    Tra gli investitori prevale la prudenza per i timori sull'inflazione, dopo l'auspicio espresso ieri dalla segretaria al Tesoro Usa Janet Yellen di avere un tasso di interesse "leggermente più alto" in vista del Comitato federale della Fed della prossima settimana. In calo inaspettato gli ordini di fabbrica tedeschi in aprile. Giù anche il greggio (Wti -0,65% a 69,17 dollari al barile), il ferro (-3,76% a 1.125 dollari la tonnellata) e l'acciaio (-3,13% a 5.012 dollari la tonnellata), mentre sale l'oro (+0,72% a 1.883 dollari l'oncia). In rialzo il dollaro a 1,21 sull'euro e a 1,41 sulla sterlina, stabile invece sullo yen.
    Tokyo ha guadagnato lo 0,27% e Seul lo 0,49%. Segno meno per Taiwan (-0,37%) e Sidney (-0,18%), poco mossa Shanghai (+0,08%), ancora aperta insieme a Hong Kong (-0,53%) e Mumbai (+0,21%).
    Negativi i futures sull'Europa e su Wall Street in attesa della fiducia degli investitori nell'Eurozona, mentre si annunciano più corposi gli appuntamenti macroeconomici di domani e nei prossimi giorni. Sulla piazza di Tokyo in luce Olympus (+5,16%) dopo i conti. Bene anche Tdk (+2,34%) e Fujifilm (+1,62%), a differenza di Advantest (-0,97%) e Toyota (-0,32%). (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video Economia



        Vai al sito: Who's Who

        Modifica consenso Cookie