Iren, Armani è il nuovo amministratore delegato

Decisione nel corso del consiglio d'amministrazione

(ANSA) - MILANO, 29 MAG - Il consiglio di amministrazione di Iren ha nominato Gianni Vittorio Armani amministratore delegato come proposto dal Comitato del Sindacato del Patto parasociale tra soci pubblici composto da Marco Bucci, Sindaco di Genova, Chiara Appendino, Sindaco di Torino e Luca Vecchi, Sindaco di Reggio Emilia. La nomina arriva dopo l'accordo con l'ex amministratore delegato Massimiliano Bianco per lo scioglimento consensuale del rapporto con la società.
    Il consiglio d'amministrazione si è riunito in seduta straordinaria per la cooptazione di Gianni Vittorio Armani quale nuovo consigliere di amministrazione e la nomina in qualità di amministratore delegato e direttore Generale, con conferimento delle relative deleghe e dei poteri.
    Il board ha approvato anche le condizioni economico contrattuali del nuovo rapporto di lavoro dirigenziale a tempo determinato tra la società e Armani che prevedono una retribuzione annua lorda fissa pari a 400.000 euro; retribuzione variabile annua lorda pari, nel valore target, al 35% della retribuzione annua lorda, in relazione al conseguimento degli obiettivi definiti annualmente dal consiglio di amministrazione. Prevista inoltre una retribuzione incentivante aggiuntiva, per il solo anno 2021, pari al 35% della retribuzione annua lorda in relazione al raggiungimento degli obiettivi previsti dal piano di incentivazione a lungo termine 2019-2021. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video Economia



      Vai al sito: Who's Who

      Modifica consenso Cookie