Economia

Alitalia: Landini, non accetteremo licenziamenti

"La parola esuberi sarebbe ora di toglierla"

(ANSA) - ROMA, 27 MAG - Su Alitalia "non abbiamo intenzione di accettare licenziamenti, la parola esuberi sarebbe ora di toglierla. Stiamo parlando di persone in carne ed ossa che in questi anni hanno fatto funzionare Alitalia". Così il segretario generale della Cgil, Maurizio Landini, sottolineando anche come sul dossier Alitalia "non esiste un tavolo in cui il sindacato è messo nelle condizioni di conoscere e discutere quello che sta succedendo". Landini ha quindi chiesto di "poter discutere di un piano industriale serio". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video Economia



        Vai al sito: Who's Who

        Modifica consenso Cookie