Borsa: Milano sulla parità (-0,02%), sofferenti le banche

Giù Poste, bene Prysmian. Corsa Ferragamo e Tod's, rally Safilo

(ANSA) - MILANO, 12 MAG - Non decolla Piazza Affari nella seduta di metà settimana, girando sempre intorno alla parità (-0,02%) e alternando momenti di maggiore debolezza ad alcuni in cui rialza leggermente la testa, in giornate con molte trimestrali. Restano sofferenti quasi tutte le banche, ad eccezione di Fineco (+0,5%) il giorno dopo i conti e Mps (+1%), con lo spread in lieve discesa a 114 punti e il rendimento del decennale italiano allo 0,96%. In rosso Banco Bpm (-0,2%), Unicredit (-0,6%) che ha annunciato l'attesa riorganizzazione manageriale, Intesa (-0,8%) e Bper (-2,4%). Male il giorno dopo i conti Mediolanum (-3,1%), Banca Generali (-2,3%), Mediobanca (.-1,6%) e illimity (-2,8%).
    Tra i titoli che patiscono Poste (-1,9%) coi dati del trimestre. Nell'industria male Interpump (-0,5%), mentre sale Prysmian (+2,3%) il giorno prima della trimestrale, e perde Stm (-0,4%) tra i semiconduttori, dopo avere tentato un rimbalzo.
    Guadagni per Cnh e Tenaris (+0,9%). Piatte Eni e Snam coi conti, mentre è in rialzo Mediaset (+0,8%).In ribasso tra i farmaceutici Diasorin (-0,5%) alla vigilia dei conti. Bene nel lusso Moncler (+1,6%), corre Ferragamo (+3,9%) e viaggia in rally Safilo (+15,3%), entrambe il giorno successivo ai dati del trimestre, vola Tod's (+5,3%) che li diffonde in giornata.
    (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video Economia



      Vai al sito: Who's Who

      Modifica consenso Cookie