Essilux, ricavi trimestre crescono nonostante Covid

Aumento del 7% sul 2020 e dell'1% rispetto al 2019

Nel primo trimestre dell'anno EssilorLuxottica ha registrato ricavi consolidati di 4.060 milioni, con un incremento su base annua del 7,3% rispetto al primo trimestre 2020 (+14,3% a cambi costanti). I ricavi consolidati sono cresciuti dell'1,9% a cambi costanti rispetto allo stesso periodo anche del 2019. L' e-commerce è in aumento del 61% rispetto al 2019 a cambi costanti. Nel primo trimestre 2021 sono Nord America, Cina e Australia a guidare la ripresa.
    Tenendo conto dello "slancio positivo in diverse aree di business e della graduale normalizzazione del contesto economico grazie alla campagna vaccinale in corso, ma anche considerando le restanti incertezze dovute alla pandemia di Covid-19", EssilorLuxottica "ha ora l'ambizione di raggiungere una performance paragonabile come minimo a quella del 2019 sia in termini di fatturato sia di margine operativo adjusted a cambi costanti", spiega la società.
    EssilorLuxottica ha avuto un "ottimo inizio d'anno: sebbene la pandemia ci abbia posto sfide sempre più impegnative le abbiamo affrontate con decisione, raggiungendo un aumento significativo dei ricavi che hanno superato i livelli pre-pandemia", affermano Francesco Milleri e Paul du Saillant, rispettivamente amministratore delegato e vice amministratore delegato di EssilorLuxottica. 
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video Economia



        Vai al sito: Who's Who

        Modifica consenso Cookie