Borsa: Europa peggiora con rosso Wall Street, Milano (-0,15%)

Effetto conti e stop vaccini su Moderna, tiene AstraZeneca

(ANSA) - MILANO, 06 MAG - Peggiorano le principali borse europee con il calo degli indici registrato a Wall Street e al Nasdaq di New York per effetto di alcune trimestrali non in linea con le stime degli analisti. E' il caso di Moderna (-7,14%), frenata anche dallo stop ai brevetti annunciato dal presidente Usa John Biden. Milano perde lo 0,15%, Francoforte lo 0,22%, Parigi lo 0,05% e Madrid lo 0,21%, mentre resiste sopra la parità Londra (+0,15%). Sul fronte delle trimestrali non va bene a Uber (-4,49%), mentre tiene PayPal (+0,49%). In luce invece SocGen (+4,97%) e Unicredit (+4,75%), insieme a Sabadell (+2,8%), sull'onda lunga dei conti presentati due giorni fa, mentre Intesa (+0,8%), li ha diffusi ieri. Acquisti sull'estrattivo-minerario Antofagasta (+1,66%), con i metalli in rialzo. Bene il gruppo chimico Arkema (+1,98%), che ha diffuso anche dopo i conti trimestrali e i siderurgici Thyssen (+2,9%) e ArcelorMittal (+1,95%), fresca di trimestrale. Sotto pressione Tim (-5,79%) dopo l'annuncio del ministro per l'Innovazione Vittorio Colao che ci saranno gare sulla banda larga, lasciando intendere così la fine del progetto sulla rete unica con Open Fiber . Debole Volkswagen (-3%) dopo la trimestrale, diffusa nella vigilia da Stellantis (+0,15%) e due giorni fa da Ferrari (-3,05%). In campo farmaceutico bene Bayer (+0,11%), in lieve calo AstraZeneca (-0,36%). (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video Economia



        Vai al sito: Who's Who

        Modifica consenso Cookie