Borsa: Milano in rialzo (+0,8%), corre Saipem, giù Atlantia

Spread giù a 109,3 punti, bene Unicredit, Mediaset e Stellantis

Consolida il rialzo Piazza Affari nella prima mezz'ora di scambi, in una giornata che si preannuncia piuttosto fiacca per la chiusura festiva di Tokyo, Londra e Shanghai, con diversi operatori internazionali inattivi. L'indice Ftse Mib sale dello 0,8% a 24.337 punti, spinto da Saipem (+2,32%) che rimbalza dopo una settimana difficile a seguito della trimestrale . Seguono Campari (+1,65%), e Unicredit (+1,32%), con lo spread tra Btp e Bund tedeschi in calo a 109,3 punti. Acquisti anche su Interpump (+1,26%), Hera (+1,2%), Tim (+1,14%) e Moncler (+1,18%), pochi i segni meno, limitati ad Atlantia (-0,77%) ed Eni (-0,1%), con il greggio (Wti -0,27% a 63,41 dollari al barile) che riduce il calo. Bene Mediaset (+2,78%) in vista di un imminente accordo tra Fininvest e Vivendi sulla propria partecipazione azionaria.
    Positive Intesa (+0,47%), Banco Bpm (+0,55%) e Bper (+0,5%), bene Ferrari (+0,98%) e Stellantis (+1,11%), dopo l'accordo con il Gruppo Zegna sulla flotta di auto aziendali. 
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video Economia



        Vai al sito: Who's Who

        Modifica consenso Cookie