Borsa: l'Europa guadagna con Wall Street aperta in positivo

Bene le auto e i semiconduttori, in ordine sparso le banche

(ANSA) - MILANO, 03 MAG - Guadagnano le principali Borse europee, con l'apertura positiva di Wall Street, in piena stagione di trimestrali e con il Pmi manifatturiero negli Usa che ad aprile risulta in calo, così come per l'Ue e per ciascuno dei singoli Paesi. È arrivato intanto l'incoraggiamento della proposta della Commissione europea di ridurre le restrizioni agli spostamenti con l'avanzare dei vaccini contro il Covid 19, mentre spaventano i numeri di contagi e di morti in India. In allerta l'oro (+0,8%) a 1.792 dollari l'oncia. In corsa tra i metalli il nichel e l'argento, mentre perdono ferro, alluminio e rame. La migliore Piazza in Europa rimane Milano (+1,2%), con lo spread in lieve salita a 108,8 punti, seguita da Madrid (+0,8%), Francoforte (+0,7%), Parigi (+0,5%) e Londra (+0,1%) L'indice d'area, Stoxx 600, guadagna quasi lo 0,5%, sostenuto da utility, informatica e beni voluttuari, mentre sono più deboli servizi di comunicazione, beni di prima necessità e materiali. Tra i semiconduttori, tutti in positivo, corrono Nordic Semiconductor (+5,3%) e Asm International (+2,2%). In rialzo, in attesa delle trimestrali, le auto, iniziando da Ferraro (+2,2% e Renault (+2%). A velocità alterne i farmaceutici, con rialzi per alcuni, come Novo Nordisk (+2,2%), cali per altri, come Sanofi (-1,2%) e altri ancora piatti, come AstraZeneca (+0,00%).
    In ordine sparso le banche, tra cui sono attese una serie di trimestrali, con guadagni per una parte, come per Unicredit (+2%) e Banco de Sabadell (+4,8%) e perdite per altre, come Danske Bank (-1,2%9 e Banque Cantonale Vaudoise (-3,4%).
    Ottimista la maggioranza dei petroliferi, a partire da Repsol (+1,9%) e Omv (+1,8%), con qualcuno in controtendenza, come Aker (-1,6%) e Lundin (-1,2%). (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video Economia



      Vai al sito: Who's Who

      Modifica consenso Cookie