Saipem: ricavi giù a 1,6 miliardi, riduce rosso 3 mesi

Salgono investimenti (67 milioni) e nuovi ordini (1,59 miliardi)

(ANSA) - MILANO, 28 APR - Saipem ha chiuso il primo trimestre dell'anno con ricavi in calo del 25,5% a 1,618 miliardi di euro.
    In ribasso del 69,6% a 73 milioni il margine operativo lordo mentre la perdita netta si è ridotta del 55,4% a 120 milioni. In crescita gli investimenti, saliti del 13,6% a 67 milioni, e i nuovi ordini, aumentati del 73,8% a 1,59 miliardi, con un portafoglio complessivo di 25,13 miliardi includendo le società non consolidate.
    Si tratta di risultati che, secondo l'amministratore delegato Stefano Cao, risultano "inevitabilmente condizionati dal contesto economico, generale, ancora fortemente impattato dall'emergenza pandemica, dal rallentamento delle attività E&C(ingegneria e costruzioni, ndr) in alcuni progetti e dai recenti avvenimenti in Mozambico". Secondo Cao il Gruppo ha comunque dimostrato in questi anni "resilienza e adattabilità nell'affrontare la complessità in scenari sfidanti". "L'azienda - ha proseguito - ha fondamentali solidi per affrontare al meglio le sfide future in un mercato in continua evoluzione". In particolare, "il portafoglio ordini si mantiene al livello record di oltre 25 miliardi di euro e ben diversificato". Saipem ha una "struttura finanziaria robusta" con liquidità in aumento a 2,5 miliardi di euro per effetto della nuova emissione obbligazionaria collocata con successo a marzo. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video Economia



        Vai al sito: Who's Who

        Modifica consenso Cookie