Credit Suisse: paga effetto Archegos, tonfo in Borsa (-6%)

Trimestre in rosso per hedge fund Usa, deve rafforzare capitale

(ANSA) - MILANO, 22 APR - Crdit Suisse paga la vicenda Archegos e alla Borsa di Zurigo perde quasi il 6% sulla scia dell'annuncio del rafforzamento del capitale attraverso bond convertibilli che riguarda 203 milioni di nuove azioni, ai valori attuali del valore di 1,8 miliardi di franchi.
    L'obiettivo è portare il Cet1 al 13% dal 12,2% La banca, per quanto abbia estinto il 97% delle posizioni sull'hedge fund americano, ha chiuso il trimestre con una perdita netta di 252 milioni di franchi (da un risultato positivo 1,3 miliardi) e una rosso pre-tasse di 757 milioni (da un utile di 1,2 nello stesso periodo dell'anno scorso) per l' impatto complessivo da 4,4 miliardi già preannunciato dalla banca dall'hedge fund, come ha sottolineato il ceo Thomas Gottstein.
    Nel frattempo la Finma, l'autorità di controllo svizzera, ha aperto un'indagine sulle perdite legate al caso Archegos dopo il crack di Greensill nel quale Credit Suisse era già rimasta danneggiata. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video Economia



        Vai al sito: Who's Who

        Modifica consenso Cookie