Borsa: Europa a più velocità, bene banche e farmaceutici

In rosso le auto, i petroliferi e i semiconduttori

(ANSA) - MILANO, 19 APR - Proseguono a più velocità le principali Borse europee, mentre sono negativi i future Usa, in un contesto in cui il Covid 19 è ancora protagonista, con l'esplosione dei contagi in India e la corsa ai vaccini in tutti i Paesi. In Europa la migliore è Madrid (+1%), seguita da Parigi (+0,4%). In debole rosso Francoforte (-0,1%) e piatta Londra (-0,04%). In lieve rialzo Milano (+0,2%), con lo spread in lieve rialzo a 102 punti.
    L'indice d'area del Vecchio continente, Stoxx 600, guadagna lo 0,1%, sostenuto da finanza e salute e tirato verso il basso da informatica e beni di prima necessità. Bene la maggioranza delle banche, a cominciare da Abn Amro (+3%), Banco Bilbao (+2,9%) e Banco Santander (+2,8%), con eccezioni come Danske Bank (-1,5%) e Swedbank (-1%). Guadagnano tanti farmaceutici, soprattutto Ipsen (+2,3%) e Bayer (+2%), con rare eccezioni come Glaxo e Merck (-0,6%).
    In rosso quasi tutti i petroliferi, a iniziare da Polski Koncern (-0,9%) e Repsol (-0,8%), mentre sono in controtendenza altri, come Neste Oyj (+1,5%), con il greggio in lieve rialzo (wti +0,1%) a 63,2 dollari al barile. Male le auto, in particolare Stellantis (-1,8%), Porsche (-1,5%) e Daimler (-1,1%). Rosso compatto per i semiconduttori, cominciando da Nordic Semiconductor (-1,5%) e Asm (-1,1%). (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video Economia



      Vai al sito: Who's Who

      Modifica consenso Cookie