Partito da Roma primo treno "Covid free"

Tamponi gratuiti per i viaggiatori fuori dalla stazione Termini

Il frecciarossa 9618 diretto a Milano ha lasciato alle 8:50 la stazione Termini di Roma. È il primo treno "Covid free" dell'iniziativa di Trenitalia che prevede viaggi in sicurezza facendo salire solo passeggeri negativi al Covid-19. Alla partenza erano presenti il ministro delle Infrastrutture e della mobilità sostenibili, Enrico Giovannini, e quello del Turismo, Massimo Garavaglia. Il secondo treno dell'iniziativa partirà invece da Milano Centrale alle 18:00.
    Chi vuole salire a bordo del treno Covid free deve presentarsi in stazione, a partire da 45 minuti prima della partenza, con il documento che attesta l'esito negativo del tampone, molecolare o antigienico, effettuato entro le 48 ore precedenti il viaggio. È possibile effettuare gratuitamente il tampone anche in stazione.
    A questo proposito, fuori dalla stazione Termini, sotto la pensilina antistante piazza dei Cinquecento, è stato allestito un tendone dove si effettuano i test. I vaccinati devono esibire la certificazione di negatività o sottoporsi al tampone prima di partire. Nel caso il tampone risultasse positivo, è previsto il rimborso del biglietto al 100%, anche se il cliente lo ha acquistato con tariffe scontate. I treni viaggeranno comunque con una capienza del 50%, così come previsto dalle norme vigenti. Dopo la fase iniziale, l'iniziativa potrebbe essere estesa anche ad altre destinazioni.

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video Economia



        Vai al sito: Who's Who

        Modifica consenso Cookie