Borsa: Milano cresce (+3,1%) con le banche, vola Stellantis

Bene petroliferi, pur con greggio in calo. Guadagna Leonardo

(ANSA) - MILANO, 08 MAR - Continua a crescere Piazza Affari (+3,1%), in linea con le altre principali Borse europee e meglio dell'andamento di Wall Street, entre restano sullo sfondo i problemi sanitari ed economici legat alla pandemia da Covid 19.
    Vola a Milano Stellantis (+5,6%) nel giorno dell'assemblea e del via libera alla distribuzione delle azioni Faurecia, insieme alla galassia Exor (+5,2%) e Cnh (+6,4%). In piena forma le banche, da Unicredit (+4,7%), a Banco Bpm (+4,6%), dopo l'accordo con Cattolica (+2,9%) sulla bancassicurazione, e Intesa (+3,7%), mentre lo spread è in lieve rialzo a 102,5 punti. Balzo per Inwit (+4,8%) con le stime al 2023 sostanzialmente confermate, guadagna Leonardo (+2,7%) nell'ipotesi di utilizzo del cash proveniente dalla quotazione di Drs per la partecipazione al consolidamento europeo Positivi i petroliferi, da Tenaris (+0,6%), Eni +1,5%), meglio ancora Saipem (+2,7%), nonostante il greggio in calo (wti -1,3% a 65,2 punti). Fanalino di coda del listino principale Diasorin (-2,2%) tra i farmaceutici e debole Moncler (+0,4%) nel lusso.
    Fuori dal listino principale balzo di Cerved (14,1%), in trattative per la cessione del credi management, e volo di Isagro (+112,8%), passata sotto l'americana Gowan. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video Economia



        Vai al sito: Who's Who

        Modifica consenso Cookie