8 marzo: donne in cda quotate 39% ma solo 2 su 100 sono Ad

Studio Bankitalia-Consob, donne in cda erano solo il 7% nel 2011

(ANSA) - ROMA, 08 MAR - Aumenta il peso delle donne nei cda delle società quotate in Italia ma resta davvero esiguo il numero di quelle che raggiungono i posti di comando. Secondo uno studio condotto da Consob e Bankitalia, la crescita della presenza femminile è significativa nei cda delle società per le quali sono previste le quote di genere: a fine 2019 era pari al 39% (dal 7% del 2011) nelle quotate e al 33% (dal 17%) nelle società a controllo pubblico. Gli incarichi di maggiore rilievo restano però appannaggio prevalente degli uomini. Nelle società quotate solo il 2% delle donne ricopre il ruolo di amministratore delegato. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video Economia



      Vai al sito: Who's Who

      Modifica consenso Cookie