Borsa: Milano accelera (+0,6%), balzo Saipem, Eni e Banco Bpm

Spread sale a 106,7 punti, sprint Bper e Mediobanca, più Inwit

(ANSA) - MILANO, 05 MAR - Piazza Affari accelera (Ftse Mib +0,6%) con lo spread in rialzo a 107 punti base, spinta dalla corsa del greggio (Wti +3,4% a 65,35 dollari al barile) all'indomani del summit dei paesi dell'Opec. Ne traggono vantaggio Saipem (+5%), Tenaris (+3,2%) ed Eni (+2,6%). Il progresso dello spread a 106,7 punti non impedisce lo sprint dei bancari, su ipotesi di integrazioni, come nel caso di Banco Bpm e Bper (+2% entrambe) o di un consolidamento di quote, come nel caso di Mediobanca (+1,8%), dopo il recente ingresso di Francesco Gaetano Caltagirone, con poco più dell'1%, e l'attesa risalita di Leonardo Del Vecchio, autorizzato a salire fino al 20%. Più caute Intesa (+1,4%), che ha annunciato un nuovo piano da 50 miliardi per le Pmi, Unicredit (+1,2%) ed Mps (-1%). Sotto pressione Inwit (-2,95%) all'indomani dei conti, Nexi (-2,33) e Unipol (-1,5%). Segno meno anche per Recordati (-1%), Diasorin (-0,98%) e Buzzi (-1%), oggetto di prese di beneficio dopo la corsa delle ultime sedute insieme ai rivali europei. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video Economia



        Vai al sito: Who's Who

        Modifica consenso Cookie