Borsa: Milano riduce calo a 0,3% con Europa, deboli i Future Usa

Spread in area 105 punti, petrolio risale leggermente

(ANSA) - MILANO, 04 MAR - La Borsa di Milano riduce il calo insieme alle altre Piazze europee in attesa dell'apertura di Wall Street con i future che restano in flessione. Sul Ftse Mib (-0,3% a 22.968 punti) restano le vendite su St (-2,96%) in scia alla debolezza dei tecnologici Usa. Lo spread tra Btp e Bund è a 105 punti con il rendimento del decennale italiano allo 0,73%.
    Prese di beneficio su Unicredit (-2,39%) dopo il buon passo della vigilia con la lista del board per il nuovo consiglio.
    Sotto pressione poi Amplifon (-2,13%) all'indomani dei conti con l'effetto del Covid. Giù Ferrari (-1,62%) e fuori dal paniere principale Mediaset (-2%) e Brembo (-1,61%) con i conti. Tra i big sempre in evidenza Tim (+1,9%) ed Enel (+2%). A livello continentale (stoxx 600 -0,7%), Londra resta la Piazza peggiore (-0,87%) ma con Aviva, che lascia l'Italia e altri paesi, in controtendenza (+2,5%). Francoforte cede lo 0,40% e Parigi lo 0,26%.
    Il Wti è a 61,3 dollari mentre lo sguardo è rivolto al meeting dell'Opec. L'euro è a 1,2042 dollari. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video Economia



      Vai al sito: Who's Who

      Modifica consenso Cookie