Aviva lascia l'Italia, cede tutte le attività per 873 mln

Per il gruppo britannico operazione da 873 milioni

Aviva esce dall'Italia e cede le attività vita a Cnp Assurances per 543 milioni di euro e danni ad Allianz per 330 milioni di euro. Dato che il ramo vita è in partnership con Unicredit, che detiene il 49% di Aviva Spa, il valore dell'operazione è di 873 milioni ma considerando la quota di Unicredit il valore delle attività sale a 1,2 miliardi.
    L'obiettivo di Aviva è di "focalizzarsi sui paesi più forti", in Uk, Irlanda e Canada.
    Considerando i proventi attesi dalla vendita dell'80% di Aviva Vita a Ubi Banca annunciata lo scorso novembre, il gruppo assicurativo britannico incasserà circa 1,3 miliardi dalla vendita complessiva delle attività italiane. 
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video Economia



        Vai al sito: Who's Who

        Modifica consenso Cookie