Borsa: realizzi in Asia, futures in rosso, Tokyo -0,86%

Cina teme bolla mercati finanziari, sale dollaro, cala greggio

(ANSA) - MILANO, 02 MAR - Hanno prevalso le prese di beneficio nelle principali borse di Asia e Pacifico dopo il balzo della vigilia, confermando la tendenza alla volatilità dei mercati finanziari. In calo anche i futures sull'Europa e su Wall Street, con gli investitori focalizzati sul recente rialzo del rendimento dei titoli di Stato. Dalla Cina inoltre il presidente della Commissione di controllo su banche ed assicurazioni Guo Shuquing ha espresso i timori di una possibile bolla dei mercati finanziari esteri.
    In calo (-8,7%) le vendite al dettaglio di gennaio in Germania a fronte di un rialzo atteso dell'1,3%. In arrivo il tasso d'inflazione nell'Ue e la disoccupazione in Germania, insieme alle scorte settimanali di greggio negli Usa. Attesi diversi interventi di membri della Fed e della Bce, alla vigilia del Beige Book della Fed. In calo il greggio, l'oro e i principali metalli ad eccezione del ferro e dell'acciaio, in rialzo invece il dollaro sull'euro, la sterlina e lo yen. Tokyo ha ceduto lo 0,86%, Shanghai l'1,21%Taiwan lo 0,04%, e Sidney lo 0,4%. In controtendenza Seul (+1,03%), chiusa nella vigilia, contrastate Hong Kong (-1,29%) e Mumbai +0,07%), ancora in fase di contrattazioni. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video Economia



      Vai al sito: Who's Who

      Modifica consenso Cookie