Borsa: Europa contrastata, bene futures, Milano +0,15%

Effetto conti su Hsbc, sprint Leonardo, Astm sopra prezzo Opa

(ANSA) - MILANO, 23 FEB - Borse europee contrastate con rialzi per Madrid (+1,16%), Londra (+0,35%), Milano e Parigi (+0,15% entrambe), mentre cede Francoforte (-0,57%). Dopo dati inglesi migliori delle stime sul fronte dell'occupazione gli investitori attendono i dati italiani, l'inflazione dell'Ue e numerosi indici Usa, con un intervento del presidente della Fed Jerome Powell in commissione al Senato.
    Prosegue la corsa del greggio (Wti +1,8% a 62,82 dollari) e dei metalli ad eccezione del ferro, del nichel e dell'acciaio, mentre dollaro ed euro procedono in equilibrio a 1,21 biglietti verdi e la sterlina sale a 1,4 dollari, confermando così il record dall'aprile del 2018.
    Gli acquisti si concentrano sui petroliferi Bp (+4,04%), Total (+2,88%), Shell (+2,27%) ed Eni (+1,44%). Prese di beneficio sui produttori di microprocessori, da Asml (-1,78%) ad Stm (-1,92%), mentre pesano su Hsbc (-1,33%) i conti 2020.
    Prosegue la corsa di Leonardo (+4,59%) in attesa di novità sull'Ipo di Drs, mentre Atlantia (+4,8%) è spinta dalle attese sull'offerta di Cdp, Blackstone e Macquarie, all'esame oggi del Cda della Cassa. Si conferma sopra l'Opa di Gavio e Ardian Astm (-0,16% a 25,64 euro) dopo il rally della vigilia. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video Economia



        Vai al sito: Who's Who

        Modifica consenso Cookie