Borsa: Europa in rialzo, future Usa positivi, bene le banche

Rialzano la testa alcuni petroliferi. Milano migliora (+0,3%)

(ANSA) - MILANO, 19 FEB - Migliorano le principali Borse Europee, tranne Londra (-0,1%), mentre vengono diffusi gli indici Pmi di febbraio e con i Paesi impegnati nella lotta al Covid, tra lockdown e vaccini. La migliore è Parigi con Madrid (+0,6%), seguita da Francoforte (+0,5%) e Milano (+0,3%), con lo spread sceso 96,7 punti. In discesa l'oro (-0,7%) a 1.772 dollari l'oncia.
    L'indice d'area del Vecchio continente, Stoxx 600, guadagna quasi lo 0,4%, sostenuto soprattutto dalla finanza, mentre pesa in negativo il comparto salute. Dopo un inizio incerto di seduta si sono risollevate quasi tutte le banche, a partire da SocGen (+2,6%) e Banco Santander (+2,5%), con eccezioni come Nordea (-0,8%). Giù i farmaceutici, a iniziare da AstraZeneca (-2,3%) e Glaxo (-1,5%). Rialza la testa qualche petrolifero, come Omv (+2,7%) e Polski Koncern (+2,4%), mentre continuano a patire altri, come Eni (-1,3%) dopo i conti, mentre il greggio è in deciso calo (wti -2,1%) a 59,2 dollari al barile. Bene le auto, innanzitutto Porsche Holding (+3,7%) e Volkswagen (+2,2%), il giorno dopo il ritorno di notizie sull'ipotesi di quotare Porsche Ag, mentre cedono Renault (-4,4%) dopo i conti e Stellantis (-0,8%). Nel lusso vola Hermes (+5%) dopo i conti e Moncler (+5.7%) il giorno successivo. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video Economia



        Vai al sito: Who's Who

        Modifica consenso Cookie