Recovery: Giovannini, è diritto dei giovani essere ascoltati

Ed è un dovere di giustizia intergenerazionale

(ANSA) - ROMA, 10 FEB - "I giovani e le giovani hanno il diritto di essere ascoltati sulle decisioni e sui provvedimenti che incideranno sul loro futuro", afferma Enrico Giovannini, portavoce dell'Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile aprendo l'evento online dell'Asvis "Vogliamo decidere sul nostro futuro! I giovani valutano i piani italiani per il Next generation Eu".
    "Li abbiamo chiamati a confrontarsi sulla bozza del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR), anche in vista dell'analisi dell'Asvis sul Piano che presenteremo a fine mese", spiega Giovannini.
    L'incontro ha l'obiettivo di dare voce alle organizzazioni giovanili, tra cui quelle degli aderenti all'Asvis, con l'auspicio che che il nuovo esecutivo "ascolti e coinvolga le associazioni della società civile, come avvenuto durante gli Stati Generali la primavera scorsa".
    "Crediamo fermamente che in Costituzione vada inserito il principio di giustizia intergenerazionale che è alla base dello sviluppo sostenibile", aggiunge Giovannini. "L'Asvis - aggiunge - ne ha fatto una propria battaglia fin dalla sua nascita 5 anni fa perché provvedimenti e progetti non possono prescindere dal rispetto di tale principio". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video Economia



        Vai al sito: Who's Who

        Modifica consenso Cookie