Alitalia: domani l'invio delle richieste di ristori all' Ue

Vestager, manca notifica. Decisione su aiuti quasi presa

"In accordo con l'amministrazione straordinaria di Alitalia, le richieste di indennizzi Covid verranno trasmesse domani alla Commissione Europea". Lo fanno sapere fonti del Ministero dello sviluppo economico, spiegando che "il complesso iter procedurale è stato completato per il mese di novembre dal commissario, non appena perverrà al Mise verrà dunque trasmesso. A seguire è previsto l'invio per il mese di dicembre come da prassi".
    Prima del chiarimento italiano, da Bruxelles era arrivata una presa di posizione sulla questione. "Alitalia ha avuto quel tipo di risarcimento due volte, ho anche letto sui giornali che si aspettano una terza" tranche di ristori "ma non abbiamo alcuna notifica in sospeso su questo", ha detto la vicepresidente della Commissione Ue, Margrethe Vestager, rispondendo ai giornalisti sulle accuse di lentezza rivolte a Bruxelles dal commissario straordinario di Alitalia, Giuseppe Leogrande.
    "Siamo in contatto" con le autorità italiane sull'operazione che dovrebbe portare alla newco Ita "e siamo quasi pronti per le decisioni sui diversi prestiti" concessi dallo Stato ad Alitalia, ha detto ancora Vestager, ricordando che deve esserci discontinuità tra la vecchia e la nuova compagnia, altrimenti il recupero degli eventuali aiuti di Stato dichiarati illegali da Bruxelles passa in capo alla nuova società. "L'importante è che tutti i soggetti coinvolti si rendano conto che" si parla di qualcosa di "reale". 
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video Economia



        Vai al sito: Who's Who

        Modifica consenso Cookie