Lagarde, speriamo ancora nella ripresa nel 2021

IV trimestre negativo. La Bce comprerà bond ancora a lungo. Borsa: Milano chiude in rosso (-1,6%)

"La ripresa è in qualche modo rallentata, ma non è deragliata" e "la speranza è ancora che il 2021 sia l'anno della ripresa". Lo ha detto la presidente della Bce, Christine Lagarde, alla Davos Agenda 2021 dopo aver anticipato che "la crescita nel quarto trimestre, per l'Eurozona, è negativa". Lagarde ha ribadito che la Bce "sarà (compratore, ndr) su mercato ancora a lungo, per assicurare condizioni finanziarie favorevoli" per tutto il tempo necessario: la potenza di fuoco effettivamente utilizzata dal programma di acquisti pandemici Pepp, fissato a 1.850 miliardi di euro, "può essere inferiore" se le condizioni finanziarie migliorassero prima del previsto, "ma anche superiore" se necessario.

Borsa: Milano chiude in rosso (-1,6%) - Chiusura in rosso per Piazza Affari. Il Ftse Mib ha perso l'1,6% a 21.735 punti.

Lo spread tra il Btp e il Bund chiude in calo a 123 punti base dai 126 punti della chiusura venerdì. Il rendimento del titolo a 10 anni del Tesoro si attesta allo 0,67%. (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video Economia



Vai al sito: Who's Who

Modifica consenso Cookie