Borsa: Milano tiene (+0,4%) senza Wall street, debole Londra

Piazza Affari trainata da Stellantis (+8%), scivola Tim

(ANSA) - MILANO, 18 GEN - Chiusa Wall Street per il Martin Luther King Day e con l'attesa concentrata su mercoledì per l'insediamento del nuovo presidente Joe Biden, i mercati azionari del Vecchio continente si avviano tranquilli alla chiusura della prima seduta della settimana, con Milano che è di qualche frazione la Borsa migliore in Europa.
    L'indice Ftse Mib sale infatti dello 0,4% piuttosto insensibile alle vicende politiche interne, con Francoforte in rialzo dello 0,2%, Parigi e Madrid Piatte e Londra in ribasso dello 0,3%.
    Tensioni marginali sul mercato dei titoli di Stato, con il rendimento del Btp decennale in aumento di tre punti base e lo spread con la Germania attorno a quota 117.
    In Piazza Affari, nel primo giorno di quotazione prosegue la corsa di Stellantis con un aumento del titolo post fusione in crescita dell'8% a quota 13,58 euro. In scia Exor, che sale di tre punti percentuali a 67 euro, con Bper migliore tra i gruppi bancari in rialzo del 2%. Vendite invece su Cattolica (-1,8%) e soprattutto Tim, che scivola del 2,7% a 0,36 euro. Sulla stessa linea il calo di Snam, che stacca l'acconto di dividendo come Enel, in ribasso del 3,5%. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video Economia



        Vai al sito: Who's Who

        Modifica consenso Cookie