Borsa: Europa negativa, tranne Londra (+0,1%)

Male banche e petroliferi, auto e farmaceutici in ordine sparso

(ANSA) - MILANO, 03 DIC - Negative le principali Borse europee, tranne Londra (+0,1%), il giorno dopo il via libera a un vaccino anti-Covid 19 in Gran Bretagna e mentre i diversi Paesi studiano le misure di contenimento della pandemia per il periodo delle festività di fine anno. La peggiore è Madrid (-0,4%), seguita da Parigi (-0,2%) e Francoforte (-0,1%). In ordine sparso i future Usa. Euro in lieve rialzo sul dollaro a 1,2123 e piatto sulla moneta giapponese. Oro in salita (+0,6%) a 1.841 dollari l'oncia. Tra i dati macroeconomici attesi in giornata, l'indice Pmi composito in Italia, Francia, Spagna, Germania, Regno Unito e nell'Ue, insieme alle vendite al dettaglio di ottobre. Dagli Usa le richieste settimanali di sussidi e l'indice composito Pmi.
    L'indice d'area del Vecchio continente, Stoxx 600, è piatto (+0,05%). Male molti petroliferi, a partire da Repsol e Total (-1,8%), con eccezioni come Equinor (+0,6%) e Koninklijke (+1%), col greggio in stallo (wti +0,04%) a 45,3 dollari al barile, con l'Opec spaccata sul futuro dei tagli. In rosso praticamente tutte le banche, in particolare Bawag (-2,1%), Bankinter (-1,9%) e Caixa (-1,5%). Eccezione Unicredit (+0,3%), che rimbalza dopo i tonfi che la vedono alla ricerca di un successore per l'ad Mustier.
    Auto in ordine sparso, con qualche guadagno per Vw, Fca e Peugeot (+0,2%) e ribassi per Reanult (-1%) e Daimler (-0,2%).
    Positivi i semiconduttori, da Stm e Asm (+1%). In ordine sparso i farmaceutici, con rialzi per Hikma (+1,1%) e cali per Ipsen (-0,8%). (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video Economia



        Vai al sito: Who's Who

        Modifica consenso Cookie