Borsa: Milano (+1,3%) migliore in Europa, bene energia

Ok Atlantia, Leonardo e Unicredit. Creval sopra il prezzo Opa

(ANSA) - MILANO, 24 NOV - Partenza in consistente rialzo per Piazza Affari, che nei primi scambi è di qualche frazione la migliore Borsa in Europa: l'indice Ftse Mib di Milano sale dell'1,3%, con Madrid in crescita dell'1,1%, Parigi che oscilla attorno all'aumento di un punto percentuale e Francoforte in rialzo dello 0,9%.
    I mercati appaiono sostenuti dall'avvio del processo di transizione dei poteri presidenziali negli Stati Uniti e dal rialzo dei prezzi del petrolio. Sono infatti soprattutto i gruppi dell'energia a trainare l'aumento di Piazza Affari, con Tenaris che cresce del 3,7%, Saipem del 3,2%, Eni ed Enel (quest'ultima dopo l'annuncio del piano strategico) del 2,5%.
    Bene anche Atlantia (+2,8%), Leonardo (+2,6%) e il settore bancario, nel quale il Credito Valtellinese cresce del 2,4% a 11 euro quindi sopra di 50 centesimi al prezzo dell'Opa lanciata dal Credit agricole (+1,5%) a Parigi. Acquisti ancora su Unicredit (+2,6%), più cauta Intesa (+1,3%).
    Nel listino principale di Milano, qualche vendita invece su Amplifon e Diasorin, che scendono di circa un punto percentuale.
    (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video Economia



        Vai al sito: Who's Who

        Modifica consenso Cookie