Borsa: Milano rallenta (+0,5%), corre Creval, giù Banco Bpm,

Spread scende sotto i 120, sprint Bps e Unicredit, bene Eni

(ANSA) - MILANO, 23 NOV - Piazza Affari rallenta (Ftse Mib +0,5%) mantenendo tuttavia il distacco dagli altri listini europei che riducono anch'essi il rialzo. Si conferma la corsa di Creval (+22,16%) che resta sopra ai 10,5 offerti dal Credit Agricole (+2,1%) nell'Opa. In controtendenza Banco Bpm (-2,63%), penultima davanti a Terna (-3,18%), che stacca l'acconto sul dividendo. Stacca la cedola anche Tenaris (+1,63%), premiata dal rialzo del greggio (Wti +1,1% a 42,9 dollari), che si riavvicina a quota 43 dollari al barile. Salgono anche Saipem (+2,54%) ed Eni (+1,83%). In campo bancario i riflettori sono puntati su Bps (+7,9%), valtellinese come il Creval, e Unicredit (+3,14%) mentre rallentano Mps (+1%) e Intesa (+0,58%), pur restando in territorio positivo, con lo spread tra Btp e Bund in calo a 119,2 punti, sotto la soglia dei 120. Positive Moncler (+2,14%), Campari (+2,05%) e Atlantia (+1,78%). In calo Recordati (-1,3%) Mediobanca (-1,15%), Poste (-1%), Ferrari (-0,73%), e Pirelli (-0,67%), mentre Fca è invariata. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video Economia



        Vai al sito: Who's Who

        Modifica consenso Cookie