Settimana mercati: focus su Bce e Usa verso voto

Potenziale volatilità, anche per crescita di contagi da Covid 19

(di Claudia Tomatis) (ANSA) - MILANO, OCT 24 - Riunione della Bce sulla politica monetaria, ultima settimana di campagna elettorale per le presidenziali negli Usa e crescita dei contagi da Covid 19. Sono questi i principali elementi a cui guardano i mercati per la settimana prossima una settimana che secondo gli analisti promette il permanere di una volatilità elevata. Le Borse intanto, con l'arrivo di una serie di trimestrali, vedranno le chiusure per festività lunedì a Hong Kong, in Austria e in Nuova Zelanda, mercoledì in Grecia.
    I mercati attendono la riunione della Bce del 29 ottobre a Francoforte con la presidente, Christine Lagarde, non tanto per immediate nuove decisioni di politica monetaria, secondo gli analisti, bensì per cogliere le indicazioni sulle mosse che arriveranno probabilmente a dicembre. Il 28 e il 29 stesso intanto si riunirà il Consiglio dei ministri dell'Oecd sulle priorità per la ripresa dalla pandemia da Covid 19. Per l'Eurozona i dati sul Pil del terzo trimestre, attesi per venerdì, potrebbero mostrare secondo analisti un rimbalzo del 10%, mentre proseguono le trattative sul Recovery Fund e sulla Brexit, con la scadenza del 30 ottobre che sembra sfumare come punto fermo per la conclusione dei negoziati. Un accordo che viene stimato possa fare perdere ulteriore slancio al dollaro.
    Quanto ai dati macroeconomici, lunedì la Germania diffonde quelli Ifo sulle aspettative per ottobre e gli Usa quelli sulle vendite di nuove abitazioni a settembre, martedì gli Usa quelli sugli ordini di beni durevoli a settembre e sulla fiducia dei consumatori a ottobre. Mercoledì gli Usa i dati sulle scorte di greggio. Giovedì sarà la volta del Pil Usa del terzo trimestre e delle richieste di sussidi di disoccupazione e per la Germania dell'inflazione di ottobre e della disoccupazione. Venerdì il Pil trimestrale della Germania, oltre a quello dei prezzi al consumo dell'Eurozona.
    Per l'Italia, venerdì Dbrs si esprimerà sul rating sovrano ed è in calendario martedì un'asta di Btp indicizzati e di Ctz.
    Mercoledì si attendono i dati Istat del commercio estero extra Ue e sui prezzi alla produzione dell'industria e delle costruzioni a settembre, giovedì quelli sulla fiducia dei consumatori e delle imprese di ottobre e sulle retribuzioni contrattuali del terzo trimestre. Venerdì ancora Istat coi dati provvisori sugli occupati e sui disoccupati di settembre, quelli sui prezzi al consumo di ottobre e la stima preliminare del Pil del terzo trimestre. Tra gli altri appuntamenti una manifestazione a Roma martedì per l'industria dei congressi e convegni dopo lo stop dell'ultimo Dpcm anti-Covid, giovedì la presentazione del 19/o Rapporto annuale Inps e dell'indagine annuale Acri sul risparmio. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video Economia



        Vai al sito: Who's Who

        Modifica consenso Cookie