A picco incassi da lotta evasione, 6,8 mld in meno causa Covid

Quest'anno la stima di incassi da lotta all'evasione è "sensibilmente inferiore agli incassi realizzati nel 2019, per circa 6,8 miliardi" a causa "della sospensione dell'attività di accertamento e controllo da parte dell'Amministrazione fiscale durante la situazione di emergenza legata allo shock pandemico. Anche le previsioni per il 2020 sono state opportunamente riviste al ribasso". E' quanto si legge nel Rapporto sui risultati della lotta all'evasione allegato alla Nadef.
    Per questo motivo, si precisa nel documento, "in sede di predisposizione del disegno di Legge di bilancio 2021 non saranno iscritte risorse aggiuntive nel Fondo per la riduzione della pressione fiscale" esistente. L'esecutivo ha annunciato con la nota di aggiornamento al Def l'intenzione di istituire un nuovo fondo per il taglio delle tasse dove far confluire gli incassi della lotta alle frodi e all'evasione fiscale e l'ulteriore miglioramento della compliance. 

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video Economia



    Vai al sito: Who's Who

    Modifica consenso Cookie