Confindustria, puntare a reale rilancio Paese

Dg Mariotti, avviare percorso nuovo, imprese faranno loro parte

"L'auspicio" di Confindustria è che il piano nazionale di ripresa e resilienza "contenga proposte di riforma e di investimento in grado di innescare una reale azione di rilancio e modernizzazione del Paese". E' la posizione di via dell'Astronomia espressa in audizione in Senato dalla dg Francesca Mariotti. "Affrontare le conseguenze economico-sociali della pandemia è sfida estremamente complessa, i cui esiti dipenderanno dall'apporto concreto di tutte le forze politiche, economiche e sociali", avverte: a livello europeo "abbiamo l'occasione per intraprendere un percorso nuovo" del piano Next Genereation Eu; ed "a livello nazionale, oltre a gestire con equilibrio l'attuale fase di graduale ritorno alla normalità, occorre che l'attenzione di tutte le forze politiche e sociali sia concentrata" sul piano nazionale ".
    "Le imprese sono pronte a fare la loro parte, con impegno e responsabilità", sottolinea Francesca Mariotti, che in Senato approfondisce la linea di Confindustria indicando "quattro sfide essenziali". Dalla transizione digitale ed ecologica, alla sostenibilità sociale, alla "sfida di un Paese interconnesso e veloce", alla "sfida dell'efficienza del sistema pubblico".

   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video Economia



        Vai al sito: Who's Who

        Modifica consenso Cookie